La nostra storia…

Radiosa nasce nel 2013 con l’obiettivo di portare sul mercato radiofonico italiano competenza, servizi e prodotti innovativi per sviluppare audience e opportunità di business e accrescere il valore delle emittenti radiofoniche. La presenza nel team di un gruppo di professionisti esperti nel mondo media costituisce una garanzia per gli editori che desiderano riposizionare le proprie radio sui nuovi canali digitali ed aumentarne i ricavi pubblicitari.

Nel 2015 ideiamo e nel 2016 avviamo la realizzazione di un progetto ambizioso, unico in Italia per caratteristiche tecnologiche e funzionali, allo scopo di realizzare una piattaforma software in grado di posizionare le radio in modo competitivo su dispositivi mobili e su tutti i touch point internet.

Nell’estate 2017 la piattaforma Radio 4.0® approda sul mercato con il primo cliente ottenendo importanti risultati e riconoscimenti (vincitori di diverse gare per aziende innovative tra cui il prestigioso TIM#WCAP CALL 2017).

N
Forniamo una piattaforma digitale completa e intuitiva per le emittenti radio
N

Favoriamo l’interazione live tra chi è in onda e ci ascolta

N
Portiamo alle radio un servizio di streaming e ascolto on demand
N
Aiutiamo le radio a monetizzare i contenuti

Team

Per essere innovativi ci vuole un buon mix di vision, esperienza, curiosità, competenze, intraprendenza, esperti software e tanto coraggio.
Noi li abbiamo messi insieme in un team che guarda al futuro e crede nella radio!

|

Mauro Panarelli

CEO & Founder

|

Giovanni Miscioscia

Radio Entrepreneur & Founder

|

Giulia
Novajra

CMO

|

Piero
Rigolone

Radio Process Analyst

|

Stefano
Marchese

Technical Team Leader

|

Claudio
Fruttero

CTO

Collaborano nel nostro team alcuni importanti
ricercatori e docenti del Politecnico di Torino
esperti su tecnologie di streaming e architetture mobile app.

Ospitata da I3P – Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino, Radiosa è stata selezionata per il Programma di Accelerazione 2017 di TIM #WCAP e, nel 2018, si è posizionata tra le 10 finaliste per il settore digital di UniCredit Start Lab guadagnando la partecipazione ad UniCredit Academy.